La nostra spiritualità si ispira a Sant'Agostino.

"Si ami anzitutto Dio e quindi il prossimo, perché sono questi i precetti che ci vennero dati come fondamentali"
Sant'Agostino

logoagosConquistate dalla Misericordia divina (Figliol prodigo Lc 15, 11-32) e dalla Provvidenza del Padre (Guardate gli uccelli … Mt 6,25-34), consapevoli che il più grande Comandamento di Dio è quello dell’Amore: “Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente, e il prossimo tuo come te stesso” (Lc 10, 27) e che al di sopra di tutto c’è la Carità, la quale copre una moltitudine di peccati, noi Oblate Agostiniane della Madonna della Fiducia vogliamo vivere la nostra vita, con semplicità e dedizione, nello spirito del Vangelo. Servendo per quanto è possibile i poveri e le povertà di oggi, siano esse spirituali o materiali e collaborando "a tutte le forme di apostolato secondo le necessità dei luoghi e dei tempi, in piena comunione con la Chiesa" (Cost. cap. 6, n. 59).

La ricerca di Dio è il motivo guida della spiritualità di S. Agostino:

  • La realtà di Dio è tanto insondabile che mai si potrà arrivare al fondo della sua conoscenza.
  • Più si cerca Dio e lo si trova, più lo si ama; più lo si ama, più cresce il desiderio di cercarlo ancora.

"Maria, la Vergine fedele che percorse in intima comunione con Cristo la sua peregrinazione di fede, è il modello vivente della nostra vita di fede, che ci spinge a fidarci di Dio e affidarci a Lui" (Cost. cap. 2, n. 11).